Il Consiglio Scientifico

Con deliberazione dell’Assemblea del 18 Settembre 2020, Management Innovation Srl si è voluta dotare di un prestigioso Consiglio Scientifico che possa indirizzare le attività della società sul fronte delle iniziative di Ricerca & Sviluppo nonché delle opportunità di investimento in iniziative particolarmente qualificate e innovative. Il Consiglio Scientifico ad oggi individuato è formato dai seguenti componenti. Si amplierà gradualmente coinvolgendo sempre importanti personalità del mondo scientifico e culturale italiano e internazionale.


Roberto Battiston
Professore Ordinario di Fisica Generale prima all’Università di Perugia (fino al 2012) e poi all’Università di Trento. Nel 2009 viene eletto presidente della Commissione Nazionale per la Fisica Astroparticellare dell’INFN.
Dal 2014 al 2018 Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana.
Nel 2019 è il secondo italiano di sempre ad essere inserito nella Hall of Fame della Federazione Astronautica Internazionale.
Autore di alcune centinaia di pubblicazioni scientifiche e di una decina di libri divulgativi.
.

 

Giampio Bracchi
Presidente Emerito della Fondazione Politecnico di Milano. Studi universitari in Ingegneria al Politecnico di Milano e post-universitari all’Università di California di Berkeley, è professore ordinario presso il Politecnico e Presidente dell’incubatore di imprese Polihub. Autore di 200 pubblicazioni e 20 libri in materia di innovazione aziendale e finanziaria, ha fatto parte dei comitati di indirizzo strategico di alcune delle principali aziende industriali, banche ed enti pubblici nazionali, svolgendo compiti di supervisione dell’innovazione. È componente dei consigli di amministrazione di alcune aziende industriali e finanziarie, fra cui IntesaSanpaolo Private Banking S.p.A. e Partners Group Italia (delle quali è presidente), CIR S.p.A. e Amplifon S.p.A.

 

Luigi Nicolais
Professore ordinario di “Tecnologie dei Polimeri” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Direttore dell'”Istituto per la Tecnologia dei materiali compositi” del CNR.
Dal 2006 al 2008 è stato Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione nel Governo Prodi. Deputato del Partito Democratico dal 2008 al 2012.
Presidente del CNR dal 2012 al 2016.
Oggi Presidente di Materias e della Reale tenuta di Carditello.