HUMANS. THE NEXT ONES

HUMANS.THE NEXT - CALL

È il 1956 quando Isaac Asimov, nel racconto L’ultima domanda, narra dell’evoluzione del supercomputer Multivac fino alla sua fusione con l’uomo; un racconto del futuro che oggi, alle soglie di un salto di paradigma della conoscenza nel quale le dinamiche – e le conseguenze – del rapporto tra intelligenza biologica ed intelligenza non biologica sono ancora tutte da comprendere, ci fa chiedere se quello che intravediamo sia l’avvisaglia di un nuovo genere umano.

Comprendere e governare le opportunità e le criticità della grande spinta tecnologica del machine learning è un’esigenza totale, trasversale agli ambiti del sapere, impossibile – per la sua portata – da relegare in un ambito di riflessione esclusivamente settoriale e questa è la scelta di FOD – Future Open Days che, sul tema, porterà il contributo di filosofi, scienziati, ricercatori e player industriali con l’obiettivo di illustrare, nel linguaggio della divulgazione, lo stato dell’arte in materia di intelligenza artificiale e delle sue declinazioni nella vita quotidiana e sui modelli comportamentali, relazionali e di apprendimento.

Panella

 

FacebookLinkedInGoogle+TwitterGoogle Gmail